Condizioni generali di contratto di Leviat AG, Lyss
(Versione 01. 07. 2021)

1. Aspetti generali, oggetto del contratto
− Per il contratto tra il Committente e Leviat AG sono determinanti le Condizioni generali di contratto di quest’ultima.
− Le modifiche, gli accordi accessori o le Condizioni generali di contratto del cliente sono validi solo se accettati per iscritto da Leviat AG.
− Le presenti Condizioni generali di contratto regolamentano la conclusione, il contenuto e lo svolgimento di offerte/ordini.
− Leviat AG rende servizi (commessa, contratto d’appalto) nei confronti del Committente nell’ambito o nell’entità, convenuti per iscritto dalle parti. L’accordo scritto sostituisce le trattative e la corrispondenza intercorse prima della stipula del contratto.
− Con l’ordine risp. con l’accettazione dell’offerta di Leviat AG il Committente accetta le presenti Condizioni generali di contratto.
− Le presenti Condizioni generali di contratto costituiscono una parte integrante del contratto dei rapporti giuridici tra Leviat AG e il  Committente.

2. Offerta/stipula del contratto
− Su richiesta del Committente o in base a un concorso d’appalto presentiamo un’offerta scritta. Se non diversamente indicato sull’offerta, essa ha un termine di validità di un mese dalla data di invio. Di norma l’offerta specifica concretamente la commessa e contiene una stima non vincolante dei costi, ma può anche essere offerto un tetto vincolante dei costi o un prezzo à forfait.
− Non sono compresi altri contenuti della commessa diversi da quelli presenti nell’offerta scritta o nei suoi allegati.
− L’offerta di Leviat AG si intende accettata dal Committente (e pertanto il contratto stipulato) se il Committente conferma per iscritto
l’accettazione.
− Da parte di Leviat AG l’ordine di un Committente si intende accettato (e pertanto il contratto stipulato) se Leviat AG conferma per iscritto l’ordine al Committente.
− Ogni parte può riservarsi che in luogo di quanto sopra si stipuli un contratto scritto a parte.

3. Obblighi di collaborazione del Committente
− Il Committente è obbligato a informare Leviat AG e a documentare, il più tempestivamente possibile, (se possibile già prima della stipula del
contratto) circa tutte le circostanze che possano influire sull’esecuzione della commessa/contratto d’appalto, le peculiarità del singolo progetto o
della commessa e le misure speciali necessarie ecc. Il Committente deve fornire ad Leviat AG l’accesso ai dati e ai luoghi di lavoro e (se dalla stessa richiesto) indicare una persona di contatto.
− Il Committente, in genere, fornisce assistenza ad Leviat AG in tutte le esigenze, che da parte di Leviat AG sono necessarie per un’esecuzione della commessa rapida e conforme al contratto.
− I ritardi e i maggiori costi causati dall’adempimento errato degli obblighi di informazione e di collaborazione vanno a carico del Committente.

4. Prezzi
− Tutti i prezzi sono espressi in CHF al netto.
− I prezzi si intendono franco fabbrica, al netto dell’imposta sul valore aggiunto (IVA), di altre imposte sulla cifra d’affari, emolumenti, dazi, tributi, al netto di spese di imballaggio e trasporto e di sovrapprezzi per quantità inferiori.
− Gli imballaggi elencati sono di dimensioni standard; per dimensioni di imballaggio speciali viene calcolato un supplemento.

5. Condizioni di pagamento
− 30 giorni al netto, esclusa qualsiasi detrazione.
− L’arretrato di pagamento del Committente autorizza Leviat AG a recedere immediatamente dal contratto.
− Leviat AG si riserva il diritto di pretendere sulle fatture pagate in ritardo, a partire dalla prima diffida, un interesse di mora pari al 5% all’anno. È fatto salvo l’esercizio di un ulteriore danno causato dal ritardo.
− Leviat AG è autorizzata a pretendere pagamenti in anticipo o a fornire contro rimborso; le spese sorte a tale titolo vanno a carico del Committente.

6. Forniture
– Le spese di imballaggio e i costi di trasporto verranno addebitate per tutte le consegne.
− Fino a un valore della merce netto (cfr. cifra 4 delle CGC) di CHF 500.- viene fatturato un sovrapprezzo per quantità inferiori.
− Tutti i termini di fornitura pattuiti sono termini indicativi e facoltativi; il ritardo nella fornitura non autorizza il Committente al risarcimento dei
danni; i sovrapprezzi per forniture rapide sono a carico del Committente.
− La via di accesso al luogo dello scarico deve essere accessibile in qualsiasi condizione climatica anche per veicoli pesanti del trasporto su strada/mezzi di sollevamento.
− Lo scarico deve svolgersi senza indugio e spetta al Committente; saranno messi in conto i tempi di attesa di un veicolo di consegna.
− Al ricevimento della fornitura devono essere comunicati immediatamente al trasportatore i vizi e/o i danneggiamenti.
− Leviat AG detiene un diritto di ritenzione finché il Committente è in ritardo con un’obbligazione derivante dal presente o da un altro contratto tra le parti, a meno che tale obbligazione sia solo di lievissima entità e non pregiudichi l’adempimento del contratto di Leviat AG.
− Il Committente può rifiutare forniture parziali solo se ciò gli è assolutamente irragionevole, anche tenuto conto degli interessi legittimi di Leviat AG.
− I trasporti sono eseguiti da imprese di spedizioni sotto contratto e hanno luogo a rischio del Committente. Il rischio passa al Committente con la consegna allo speditore o al corriere, tuttavia al più tardi con l’abbandono della fabbrica. Ciò vale pure in caso di operazioni fob (free on board) e cif (cost insurance freight). I danni causati durante il trasporto dovranno essere immediatamente comunicati dal Committente nei confronti dell’azienda di trasporti e fissati per iscritto in un verbale redatto con quest’ultima.
− L’assicurazione della merce deve essere incaricata a parte e corrisposta dal Committente.
− La merce dichiarata pronta per la spedizione deve essere immediatamente richiamata dal Committente per essere spedita. Se ciò non avviene, Leviat AG può immagazzinare la merce a spese del Committente.

7. Patto di riserva della proprietà
− La proprietà sulla merce fornita passa al Committente solo con il pagamento integrale della merce.
− Leviat AG si riserva di far iscrivere il proprio diritto nel registro dei patti di riserva della proprietà.

8. Resi
– In linea di massima non sussiste alcun diritto di restituzione della merce ordinata e consegnata. L’accettazione in resa è possibile solo previo accordo per merci in perfette condizioni e immediatamente rivendibili. Non saranno accettati in resa eventuali merci prodotte su misura o specifica del cliente. Le spese di ritiro sostenute saranno fatturate, in ogni caso almeno il 20% del valore della merce. Le spese per il trasporto di ritorno sono a carico del cliente.
− Gli articoli standard di magazzino vengono ritirarti solo previo accordo e nell’imballaggio originale; le spese dovute per il ritiro sono fatturate.
− Il reso è a carico del Committente e deve avere luogo franco al nostro indirizzo.
− Gli imballaggi originali aperti non vengono ritirati.
− I materiali degli imballaggi non riutilizzabili non sono ritirati e devono essere smaltiti dal Committente a proprie spese.

9. Istruzioni di posa
− Per la posa impeccabile dei nostri prodotti sono determinanti le istruzioni disponibili sul nostro sito Web, che devono essere applicate di
conseguenza e sono parte integrante della nostra documentazione.

10. Notifica dei difetti
− La notifica dei difetti deve essere effettuata per iscritto senza indugio una volta ricevuta la merce.
− I difetti, che non è possibile scoprire anche dopo attenta verifica della merce all’atto del ricevimento, devono essere notificati immediatamente
una volta scoperti.
− La notifica dei difetti deve svolgersi per iscritto, anticipata a mezzo telefax. L’acquirente deve darci la possibilità di controllare l’avviso di difetti.
− Se la notifica dei difetti è fondata, la merce difettosa sarà sostituita da materiale privo di difetti; sono escluse ulteriori pretese, in particolare le
richieste di risarcimento dei danni di qualsivoglia genere (segnatamente il risarcimento di danni diretti o indiretti nonché danni conseguenti).
− Leviat AG non risponde per le conseguenze della lavorazione scorretta dei suoi prodotti.

11. Garanzia, responsabilità
− Leviat AG garantisce che i prodotti sono fabbricati sempre nella medesima qualità e corrispondono alle indicazioni dei prospetti tecnici validi al momento dell’ordine; essa si riserva espressamente di effettuare variazioni in base ai più recenti risultati della ricerca o in base alle norme.
− Leviat AG non si assume una garanzia sull’idoneità all’impiego della merce per lo scopo al quale è destinata dal Committente.
− Leviat AG rifiuta qualsiasi responsabilità per tutti i generi di danni (segnatamente il risarcimento di danni diretti o indiretti nonché danni conseguenti) che siano sorti in seguito all’adempimento errato o in ritardo di obblighi di chiarimento e di collaborazione del Committente.
− In caso di incertezze emergenti Leviat AG consiglia al Committente, di sottoporre alla stessa i problemi e di fare ricorso al servizio di assistenza.
− In caso di diritti, indipendentemente dalla loro causa giuridica, Leviat AG risponde solo per i danni che la stessa ha cagionato per grave negligenza o intenzionalmente e che rientrano nella sfera di responsabilità di Leviat AG. Per i danni causati da personale ausiliario autorizzato mentre esercita le proprie attività, è esclusa la responsabilità di Leviat AG in caso di colpa lieve. La responsabilità per i danni indiretti e conseguenti è esclusa, purché ciò sia ammesso per legge. In particolare è esclusa la responsabilità per i crediti sul risarcimento di danni per difficoltà che sono sorte al Committente come conseguenza di un difetto nonché i crediti da mancato guadagno.
− Una più ampia garanzia è espressamente esclusa.

12. Validità delle capacità di carico stampate e dei diagrammi
− Le documentazioni stampate di Leviat AG contengono capacità di carico e diagrammi. Di tali tabelle di carico e diagrammi devono essere
verificate l’attualità/validità da parte dell’utente. La data della documentazione sul retro consente immediatamente un confronto. L’attualità delle capacità di carico e dei diagrammi dipende da diversi fattori quali le modifiche di norme e/o i modelli di quantificazione del produttore. Le capacità di carico attuali e valide si trovano sul nostro sito web.

13. Forza maggiore, penuria di materie prime
− Nei casi di forza maggiore o di penuria di materie prime e di aumento dei prezzi o di mancate consegne ad essi connessi Leviat AG si riserva
espressamente:
    − di considerare tutte le offerte facoltative
    − di fatturare a prezzi giornalieri
    − di osservare quantità fornite, convenute contrattualmente, fatto salvo l’approvvigionamento di materie prime.

14. Programmi di quantificazione e applicazioni mobili
– Per l’applicazione dei nostri programmi di quantificazione e applicazione mobile valgono le condizioni speciali corrispondenti (ad esempio contratto d’uso).

15. Fax / E-Mail
− Come in altre forme di comunicazione con l’invio a mezzo fax ed e-mail vi è il pericolo che il materiale confidenziale sia inviato per sbaglio ad un destinatario errato o che non giunga del tutto al destinatario.
− Il Committente deve tenere presente che Internet non è sicuro e che vi sono rischi quando vengono trasmesse informazioni confidenziali tramite e-mail. Qualora Leviat AG riceva numeri di fax o indirizzi e-mail, ai quali devono essere inviate le informazioni, la stessa ritiene (se il Committente non si esprime diversamente in modo esplicito) che il Committente sia d’accordo con l’uso di fax ed e-mail, che il sistema utilizzato dal Committente sia sicuro e confidenziale al fine di tutelare i suoi interessi; inoltre, il Committente prende misure per garantire l’integrità dei dati, in particolare per la protezione da virus.

16. Sito Web www.aschwanden.com, www.ancon.ch, www.halfen.ch
− Per l’uso dei nostri siti web www.aschwanden.com, www.ancon.ch und www.halfen.ch, si rimanda al COLOPHON ivi contenuto. 

17. Compensazione
− Senza l’autorizzazione scritta di Leviat AG il Committente non può dichiarare alcuna compensazione dei propri crediti con quelli di Leviat AG.

18. Diritto svizzero applicabile, foro competente
− Ai rapporti contrattuali tra Leviat AG e il Committente trova applicazione esclusivamente il diritto svizzero con l’esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci (Convenzione di Vienna).
Foro competente esclusivo è la sede legale di Leviat AG. Leviat AG si riserva di citare in giudizio il Committente anche presso il suo domicilio legale.

19. Variazione delle Condizioni generali di contratto
− Leviat AG si riserva di variare in qualsiasi momento le proprie Condizioni generali di contratto.
− Le variazioni saranno comunicate al Committente in modo adeguato (ad es. online sul sito web).
− La versione vincolante delle Condizioni generali di contratto può essere letta e stampata sul nostro sito web.

20. Parziale nullità
− Qualora singole disposizioni o parti di una disposizione dovessero essere dichiarate invalide, non ne sarà pregiudicata la validità delle altre disposizioni o delle altre parti di una disposizione.


Condizioni generali di contratto, Versione 01.07.2021